Centro di Formazione e Ricerca in Analisi Transazionale
Centro di Formazione e Ricerca in Analisi Transazionale

Le aree di intervento

  • Correlazione tra la metodologia A.T. e l'Ipnosi-Terapia Reff. Manuela Iasenzaniro e Giuseppina Pastore

  • Minori, affido e adozione: uno spazio ed un tempo di ascolto per i genitori ad i loro bambini che affrontano il percorso dell'affido e dell'adozione Ref. Daniela Palumbo

  • Percorsi di Counselling e Formazione in cammino

    Il Cammino come setting di relazione di aiuto, è stato sviluppato nell'ambito di un dottorato di ricerca presso l'Università di Roma Tre [1], lungo l'itinerario Spoleto-Assisi (5-7 giorni). Si tratta di una relazione di aiuto "itinerante" e "full immersion", nella quale la dimensione corporea assume una valenza rilevante. Centrale è l'esperienza "nel" tempo e "nello" spazio durante il transito. Il gruppo in cammino assume una dimensione "multiforme", per poi ritrovare, la sera, una conformazione tradizionale in cerchio. I tre momenti di separazione - itineranza - riaggregazione, rendono questa esperienza accostabile agli antichissimi riti di passaggio, che segnavano un cambiamento socialmente riconosciuto.

    Nell'ambito di Eleutheriat il cammino è oggetto di un percorso specifico di ricerca-azione che si sviluppa su più livelli e in più ambiti: come strumento per la crescita associativa. Come esperienza di incontro con altre associazioni ed altri esperti in ambito analitico transazionale, e non solo. Come strumento di formazione per gli operatori della relazione di aiuto. Come setting in integrazione nell'ambito dei percorsi di counselling tradizionali rivolti a diverse tipologie di utenti: famiglie, adolescenti, allievi e insegnanti, persone con disabilità specifiche. Come strumento di formazione per le Aziende.

    Gli strumenti di analisi del cammino (diari, interviste, test) sono focalizzati su alcuni items specifici, la cui lettura è realizzata con riferimento ad alcuni degli gli elementi di base analitico transazionali fra i quali: Stati dell'Io, Okness, Transazioni, Alleanza, Competenza Affettiva, ecc. L'obiettivo è quello di condividere i risultati di queste sperimentazioni con la comunità scientifica, anche attraverso la realizzazione di specifiche pubblicazioni.

    Reff. Luca Ansini e Giulia Mariani. 

    [1] L.Ansini, Il Cammino come luogo pedagogico: aspetti educativi e di cura tra teoria e prassi, in B. Spadolini, B. Grasselli, L. Ansini (a cura di), La Funzione educativa del cammino. Aspetti pedagogici, psicologici e sociologici, Armando, Roma, 2007.

     

Visita la nostra pagina Facebook!

Se avete domande o richieste compilate il modulo online.

 

 

 

 

 

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© 2013 EleutheriAT Via Dandolo 24 00153 Roma